google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

"1000 euro mensili per i contratti di apprendistato dei giovani": la proposta di Berlusconi

"Ai giovani non dobbiamo dare sussidi, ma opportunità serie di formazione e di lavoro. Per questo proponiamo che le aziende siano aiutate a retribuire meglio i contratti di apprendistato e di praticantato, portandoli almeno a 1000 euro mensili, cifra sotto la quale nessuno può vivere decorosamente". Lo ha detto il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in un'intervista a ‘Money.it'.



"Nello stesso tempo, proponiamo la completa detassazione e decontribuzione per le aziende che assumano a tempo indeterminato una ragazza o un ragazzo al primo impiego", continua. Per quanto riguarda il taglio del cuneo fiscale, aggiunge , "lo renderei strutturale".

"Credo sia necessario un taglio ancora più profondo. I benefici devono andare sia ai dipendenti, per i 2/3, sia alle aziende, così da ridurre il costo del lavoro, tornare a fare utili e liberare risorse per gli investimenti".


0 commenti