google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
top of page

A Elon Musk Twitter non basta e potrebbe lanciare anche un suo smartphone

Negli ultimi mesi Elon Musk, il popolare CEO di Tesla, ha fatto parlare molto di sé gli appassionati di social network per la vicenda relativa all’acquisizione di Twitter, con i vari ripensamenti e la conclusione positiva dell’operazione.



Ma Elon Musk non ha acquistato Twitter per lasciare questo social così com’è e da subito ha fatto intendere sia ai dipendenti dell’azienda che agli utenti della piattaforma che l’eccentrico miliardario vuole dare una propria impronta, apportando le prime modifiche e prendendo anche delle decisioni impopolari, come ad esempio il licenziamento di parte della forza lavoro.

Un nuovo ambizioso traguardo per Elon Musk

Ricordiamo che Elon Musk può già vantare prestigiosi risultati in vari settori del mondo della tecnologia: Tesla, infatti, è una delle aziende leader del mercato delle auto elettriche e il miliardario statunitense si è anche lanciato alla conquista dello spazio con SpaceX. A quanto pare, Elon Musk è pronto ad affrontare nuove sfide e, dopo avere lanciato un servizio Internet via satellite, non ha escluso di poter realizzare un proprio smartphone nel caso in cui dovesse essere “costretto”. In particolare, il miliardario si riferisce all’ipotesi che Google e Apple decidano di rimuovere Twitter dal Google Play Store e dall’App Store. Stuzzicato a tal proposito da Liz Wheeler, Musk ha precisato che “se non c’è altra scelta, farà un telefono alternativo” e, conoscendo il personaggio, c’è da scommettere che, se dovesse decidere di seguire questa strada, con molta probabilità riuscirebbe a raggiungere l’obiettivo che si è prefissato. Di questo parere sembra essere anche la Wheeler, che ricorda che si tratta di un uomo che costruisce razzi per andare su Marte e per il quale, pertanto, realizzare “uno stupido smartphone dovrebbe essere facile”. Google e Apple sono avvisate: con Elon Musk non si “scherza” e il rischio di trovarsi un nuovo pericoloso contendente, capace di fare breccia nel cuore di tanti statunitensi, è piuttosto elevato.

0 commenti

Comments


bottom of page