google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

A plan that could have a big impact on our planet

Alcune istituzioni finanziarie stanno lavorando ad un progetto molto ambizioso. Questo programma consiste nell’accelerare la chiusura delle centrali elettriche alimentate con il carbone. Al momento l’iniziativa si sta preparando in Asia poiché è finanziata dalla “Asian Development Bank (ADB), ma vi è una collaborazione anche con altre banche come HSBC e Citi.

Per chi non non lo sapesse, le attività alimentate attraverso il carbone rappresentano il più grande agente inquinante del nostro pianeta. Nonostante questo “l’International Energy Agency” ha previsto che questa industria crescerà ancora di più quest’anno del 4,5% di cui l’Asia costituirebbe l’80%. 

Il presidente dell’azienda che ha sviluppato l’iniziativa, il signor Don Kanak, ha spiegato davanti alla BBC in che cosa consiste questo piano. Egli ha affermato che l’unico modo per raggiungere gli obiettivi di Parigi è quello di accelerare la chiusura delle industrie alimentate dal carbone. In Asia, specialmente nei paesi in via di sviluppo, questi stabilimenti sono molto diffusi e ciò avrebbe un grave impatto sull’ambiente. Per velocizzare la chiusura di questi impianti, alcune compagnie pubbliche e private si impegneranno ad acquistare questi impianti e a farle chiudere in anticipo rispetto agli anni previsti.

La ADB vorrebbe lanciare questo programma specialmente nei paesi del sud-est asiatico come l’Indonesia, Filippine o il Vietnam. Per adesso il piano deve ancora essere perfezionato, ma si spera di riuscire ad attivare questo progetto prima della conferenza climatica del COP26 che si svolgerà in Scozia a Novembre.

Fonte: BBC news

#AMBIENTE #begreen #saveourplanet #COP26 #clima

0 commenti