google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

Amazon Prime aumenta di prezzo: costerà di più da settembre

Il momento che tutti speravano non arrivasse, è arrivato. Anche nel nostro Paese il colosso dell’e-commerce ha alzato il costo dell’abbonamento Amazon Prime, inutile dire che considerando la situazione mondiale attuale, l’aumento era previsto, ce lo aspettavamo tutti prima o poi.


Il prezzo dell’abbonamento aumenta ma in Italia paghiamo meno degli altri

Amazon ha dato comunicazione ai propri abbonati nel corso della notte, attraverso la mail che potete vedere nell’immagine qui sotto; a partire dal 15 settembre 2022 il costo mensile dell’abbonamento Amazon Prime subirà un rincaro dagli attuali 3,99 euro a 4,99 euro. Per quel che concerne invece il piano annuale anche questo aumenterà, da 36 euro a 49,99 euro; anche il piano dedicato agli studenti, notoriamente più economico, subirà un rincaro nello specifico da 18 euro annuali a 24,95 euro (oppure per l’abbonamento mensile dagli attuali 1,99 euro al mese si passerà a 2,49 euro al mese).


comunicazione aumento Amazon Prime



Come facilmente intuibile, Amazon giustifica l’aumento dei prezzi dell’abbonamento imputandolo al costante aumento dei costi di gestione legati all’inflazione.


Sia chiaro, a nessuno piace pagare di più per un qualsiasi servizio, anche se come in questo caso si tratta di una cifra comunque ridotta (meno di 14 euro in più all’anno) per un abbonamento che comprende numerosi vantaggi; essere un cliente Prime infatti da diritto a quanto segue:


  • Consegne in 1 ora (alcune città)

  • Accesso ad offerte anticipate

  • Spedizioni gratuite

  • Amazon Prime Video con Film e Serie TV

  • Audible gratis per 90 giorni

  • Spazio di archiviazione illimitato per le foto con Amazon Photos

  • Amazon Music Unlimited scontato e Amazon Music con 2 milioni di brani disponibili

  • Twitch Prime

  • Amazon Pantry

  • Amazon Famiglia con il 15% di sconto sulle consegne periodiche

  • Prime Gaming

  • Deliveroo Plus


Inoltre, anche se noi del Bel Paese siamo soliti e amiamo lamentarci, bisogna considerare che siamo fortunati rispetto ai clienti di altre parti del mondo; il nostro abbonamento Amazon Prime infatti è uno dei più economici a livello mondiale. Negli Stati Uniti per esempio l’abbonamento ha un costo mensile di 14,99$, in Germania 7,99€ al mese, in Francia 5,99€ al mese e in Regno Unito 7,99£ al mese, dunque noi con i nostri 4,99 euro mensili possiamo ritenerci fortunati.


Ad ogni modo, chi non volesse sostenere un costo superiore all’attuale, ha comunque facoltà di cancellare il proprio abbonamento attraverso la pagina dedicata dell’account personale; considerando invece che gli aumenti avranno effetto a decorrere dal 15 settembre

0 commenti