google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
top of page

Amorestazione: arrivederci non è mai un addio


23 giugno 2023- il nuovo singolo di Gianmarco, cantautore lucano classe 2003, approda sul web suscitando emozione e speranza in tutti i suoi ascoltatori.

"Amorestazione" esplora il tema del tempo e del viaggio; la consapevolezza di doversi separare da una persona amata e il timore di perdere il legame affettivo instaurato con essa.

"Amorestazione" è un singolo che, delicatamente, tocca il tema del rimpianto; infatti l'autore sottolinea e riflette sulla forte mancanza che proverà nei confronti della persona amata ponendo maggiore attenzione sui momenti passati assieme che ricorderà con malinconia. Gianmarco insiste sulla comprensione ritardata dell'importanza della persona amata e del rapporto creato con essa.


Per conoscere meglio l'artista e la sua arte, nella giornata del 30 giugno 2023, Le Nostre Notizie cultura 3 ha incontrato Gianmarco Pellegrino per una chiacchiera e un caffè.

Nel corso della conversazione ci è sorto spontaneo chiedere all'autore quale fosse la prima cosa che pensa quando si parla di "Amorestazione", la risposta è stata semplice: Gianmarco quando parla del suo nuovo singolo pensa ad un'estate finita, a tutte le gioie che vanno via e alla noiosa quotidianità che pian piano ritorna. Pensa ai legami che si creano con persone nuove che siamo costretti ad abbandonare fisicamente dopo aver condiviso e creato ricordi di vacanze e felicità.

Gianmarco, con estrema dolcezza, ci rivela che "Amorestazione" in qualche modo parla di lui e della sua voglia di non lasciar andare via mai alcun rapporto. Della tristezza che prova ogni volta che deve salutare qualcuno di importante.

"Amorestazione" è un singolo che entra nel cuore di ognuno di noi donandoci due minuti e quarantatré secondi di pura riflessione facendoci immedesimare con le semplici e dolci parole dell'artista. Gianmarco infatti vuole proprio questo: desidera che gli ascoltatori si ritrovassero nelle sue parole, che non abbiano paura di dire arrivederci e che combattano il timore di perdere un rapporto importante solo per la lontananza fisica.

Nonostante il tempo passi e ognuno intraprende il proprio percorso, come dice Gianmarco, "forse non è tardi mai".


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Una poesia per Cezza: il brigadiere ucciso a soli 26 anni

L'estate calda, il luglio rovente un parco affollato, un giorno qualunque. Ma quel caldo bollente Non porterà più dovunque. Un carabiniere vi era, dunque, fuori dal servizio egli passeggiava ma alla c

bottom of page