google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

Anche Porsche Taycan abbraccia Android Auto

Android Auto Porsche Taycan 2022

Android Auto  continua a diffondersi tra i vari veicoli in commercio e nelle scorse ore è arrivata la notizia di una nuova importante e prestigiosa aggiunta: i modelli Porsche Taycan del 2022 potranno infatti contare sulla piattaforma del colosso di Mountain View.

Ricordiamo che alcuni veicoli Porsche possono già contare sul supporto ad Apple CarPlay e la decisione di integrare su quelli nuovi anche Android Auto non può che fare felici coloro che decideranno di acquistare una delle auto di questo amato brand, potendo così avere una maggiore libertà di scelta e la possibilità di sfruttare nel migliore dei modi l’ecosistema di Google.

Nel 2022 Porsche Taycan sarà ancora più tecnologica

Così come apprendiamo da Android Community , Porsche implementerà Android Auto via cavo: ciò significa che gli utenti avranno bisogno di uno smartphone Android per connettersi tramite una porta USB Type-C all’interno della Taycan.

L’integrazione di Android Auto è un importante miglioramento per la famiglia Taycan, in quanto funziona direttamente con il Porsche Communication Management e permette di usufruire di tutte le funzioni di Google e Android disponibili, come ad esempio Google Assistant.

Nei veicoli di questo popolare brand gli utenti potranno contare, oltre che su Android Auto, anche su una serie di importanti miglioramenti garantiti dal sistema Porsche Communication Management (PCM).

Per esempio, il sistema di controllo vocale Voice Pilot è stato migliorato e, a dire del produttore, sarà in grado di comprendere in modo più efficace il linguaggio naturale e i comandi.

E ancora, tra le altre novità vi sono un sistema di navigazione più veloce per la pianificazione di un percorso, un’interfaccia utente con una grafica ridisegnata e più curata, la funzionalità Remote Park Assist, ossia la possibilità di manovrare a distanza il veicolo elettrico in entrata o in uscita dai parcheggi (da uno smartphone sarà possibile effettuare parcheggi paralleli e anche in aree perpendicolari).

Gli utenti, in sostanza, avranno di che divertirsi.

#telefonia

0 commenti