google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

anti smartphone in arrivo con display LTPO, mentre Huawei svela una nuova app

Samsung galaxy s21ultra display

foto presa da tuttoandroid.net

Non solo Samsung Galaxy S21 Ultra: nei prossimi mesi, secondo le indiscrezioni, sono in arrivo diversi modelli di smartphone Android top di gamma con display OLED LTPO, tra i quali anche uno dei prossimi componenti della gamma Huawei Mate 50. A proposito di Huawei, la casa cinese ha appena annunciato una nuova applicazione denominata “My Huawei“, che servirà per racchiudere diversi servizi in un unico posto.

Display LTPO su questi smartphone Android in arrivo

LTPO è una sigla che sta per “Low-Temperature Polycrystalline Oxid”: in genere pensata per i top di gamma visti i costi di sviluppo e di implementazione, si tratta di una particolare tecnologia progettata per gli schermo OLED che consente di offrire funzionalità aggiuntive o migliorate agli smartphone. Solitamente i display si “fermano” alla tecnologia LTPS, “Low-Temperature Polycrystalline Silicon”, con consumi più elevati e una frequenza massima di aggiornamento a 60 Hz.

In base a quanto sappiamo finora, a esclusione di Samsung Galaxy S21 Ultra che è stato già lanciato in questi giorni, ecco quali dovrebbero essere gli smartphone Android in arrivo con display LTPO:

  1. OPPO Find X3

  2. OPPO Find X3 Pro

  3. Samsung Galaxy Z Flip 3

  4. Samsung Galaxy Z Fold3

  5. Xiaomi Mi 12

  6. Huawei Mate 50 Pro

  7. iPhone 13 Pro

  8. iPhone 13 Pro Max

Non vengono nominati per il momento i prossimi flagship Huawei P50 e Huawei P50 Pro, anche se immaginiamo che la casa cinese possa adottare anche su questi ultimi la tecnologia LTPO. Ne sapremo di più nelle prossime settimane.

Huawei annuncia la nuova app “My Huawei”

Nel frattempo il produttore cinese annuncia My Huawei, una nuova app destinata a racchiudere una serie di servizi in un unico luogo per semplificare l’esperienza utente. A svelarla è stato Kevin Ho, President of Handset Business presso Huawei Consumer Business Group alla consueta conferenza annuale.

My Huawei riunirà in un’unica app una “collezione” di servizi come Huawei Club, Huawei Mobile Services, Gamer Center e Member Center, e si tratta di un qualcosa di prevalentemente pensato per il pubblico cinese (almeno per ora). Non è ancora stata lanciata, a differenza dell’app My HONOR resa disponibile con HONOR V40.

HMS Core Scene Kit Ray Tracing

In più la casa cinese ha svelato novità pensate per il gaming mobile mostrando un gioco: quest’ultimo sfrutta tecnologie come il Ray Tracing del Huawei HMS Core Scene Kit, capace di riprodurre luci e ombre più realistiche, pur mantenendo prestazioni e frame rate stabili.

#telefonia

0 commenti