google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
top of page

Anticipazioni della VIII puntata di Freedom: tanti gli argomenti di questa puntata


Lunedì 3 aprile in prima serata su Italia 1, Freedom oltre il confine ci porterà:

in Egitto, per scendere nella piramide di Djoser a Saqqara e conoscere il ‘faraone gigante’, il faraone Sanakht.;

nel Lazio, a Roma, per conoscere meglio la storia della comunità ebraica, la più antica della città, ed entrare in antiche catacombe e nel roseto dell’Aventino;

in Campania, a Napoli, per entrare nella residenza estiva del Presidente della Repubblica, la splendida Villa Rosebery;

in Lombardia, a Mantova, per entrare a Palazzo Te, uno scrigno di tesori;

in Toscana, a San Gimignano, per un Museo in 10 minuti per scoprire il Museo della tortura;

questo e altro ancora.



La troupe di Freedom andrà a Mantova per documentare uno dei più bei palazzi d’Italia: Palazzo Te, un vero e proprio scrigno di tesori dell’arte, ma anche un luogo che rispecchia il 1500, un periodo fatto di matrimoni d’interesse, alleanze e intrighi politici. Roberto Giacobbo racconterà le vicende con cui Federico II Gonzaga ottenne l’ambito titolo di Duca da Carlo V, imperatore di uno dei più vasti regni che la storia ricordi. Per stupirlo venne realizzata la “Sala dei Giganti”, il primo esempio di effetto immersivo della storia; una sala dove lo spettatore viene catapultato a 360 gradi in una realtà virtuale realizzata attraverso incredibili “effetti speciali” per l’epoca.


Roberto Giacobbo racconterà la storia della comunità ebraica di Roma la cui presenza nella città eterna non ha mai avuto interruzioni per più di 2000 anni. In diversi siti dell’Urbe è ancora oggi possibile leggere il riflesso delle vicende di questa comunità, dagli albori fino alle tragiche vicende della Seconda guerra mondiale. Le telecamere di Freedom seguiranno le varie tappe di questo percorso millenario: le antiche catacombe ebraiche che sorgevano sulla via Appia Antica, i luoghi di culto presenti a Roma e il vecchio cimitero ebraico sul colle Aventino che oggi è uno dei più importanti roseti al mondo. Un viaggio affascinante che ci permetterà di conoscere la storia di un legame profondo ed indissolubile: quello tra Roma ed il popolo ebraico.


E poi nuovamente Egitto per indagare un affascinante mistero. E’ possibile che i primi faraoni avessero residui di ‘sangue divino’? Cosa c’è di vero nelle antiche leggende che ci parlano di giganti discendenti dalle più note divinità? Scenderemo nelle profondità della piramide di Djoser che, dopo un attento restauro è stata riaperta al pubblico, per scoprire la storia di quello che è passato alla storia come il ‘faraone gigante’, il faraone Sanakht.


Roberto Giacobbo ci parlerà poi del Presidente della Repubblica ma non lo farà dalla ‘Casa degli Italiani’, dal Quirinale, ma lo farà da Napoli dove si trova la sua residenza estiva, Villa Rosebery. Grazie ad un vero e proprio permesso speciale siamo entrati all’interno delle sue stanze dove, nel corso dei decenni, a partire dal 1957, hanno lavorato e abitato 10 presidenti della Repubblica. Vi mostreremo i luoghi dove è passata la storia della Repubblica ma anche quella della Monarchia perché qui fu firmata l’abdicazione del Re Vittorio Emanuele III e dove fu segnata, di fatto, la fine del Regno d’Italia. Chiuderemo poi con una sorpresa che ci porterà a scoprire un segreto sotterraneo della villa, scoperto solo nel 2016 e mai mostrato alle telecamere.


Infine per la serie dei Musei in 10 minuti raggiungeremo la Toscana perché, in provincia di Siena, a San Gimignano, visiteremo il ‘Museo della Tortura’ dove sono esposti alcuni degli strumenti più terribili con cui donne e uomini venivano torturati nel Medioevo e non solo perché accusati di stregoneria.


Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page