google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

Apple iPhone 12 e Xiaomi Mi 11: costi di produzione uguali ma prezzi ben diversi

Apple iphone 12

Xiaomi ha, solo qualche giorno fa, lanciato la sua ultima fatica: il nuovo Xiaomi Mi 11, flagship del produttore cinese pronto a scontrarsi sul mercato con tanti agguerritissimi rivali; uno di questi è certamente Apple iPhone 12, più vecchio di qualche mese ma in cima alla lista dei desideri di moltissimi utenti. Smartphone con prezzi ben diversi, ma a quanto pare con costi di produzione molto simili: come mai?

Xiaomi Mi 11 e Apple iPhone 12 costano uguali, ma non agli utenti

Xiaomi Mi 11 e Apple iPhone 12 avrebbero infatti un costo di produzione praticamente identico, almeno stando a quanto affermato da Pan Jiutang, partner nello Xiaomi Industry Investment Department, che non ha però indicato quale sia il costo effettivo per produrre uno Xiaomi Mi 11.

Passiamo quindi ai numeri: dalle analisi svolte dai giapponesi di Nikkei, in collaborazione con Fomalhaut, il costo diretto di produzione di un iPhone 12 è di 373 dollari, vale a dire circa 306 Euro. Parliamo di un costo che va a comprendere praticamente quasi solo il costo dei materiali e dei componenti, non prendendo in esame altre attività che vengono messe a bilancio nella realizzazione di uno smartphone come la ricerca e lo sviluppo, il marketing, i trasporti e molto altro ancora.

Prendendo comunque questa cifra come dato di partenza, e prendendo atto che si tratti di una cifra veritiera anche per Xiaomi Mi 11, passiamo ai prezzi di vendita: Apple iPhone 12 viene venduto in Cina al prezzo di 6799 Yuan (circa 855 Euro al cambio), Xiaomi Mi 11 a 3999 Yuan (502 Euro al cambio).

Una differenza di prezzo superiore ai 350 Euro che risulta essere davvero notevole, anche partendo dal presupposto ben chiaro a tutti di come Apple sia sempre stata in grado di guadagnare molto dalla vendita dei propri smartphone.

Sicuramente Apple avrà maggiori spese rispetto a Xiaomi nelle voci non conteggiate nel conto sopra esposto, ma è allo stesso tempo chiaro come il colosso di Cupertino applichi una gestione dei prezzi (e dei guadagni) molto diversa dal competitor cinese: voi cosa ne pensate di questi numeri? Di certo, le vendite di iPhone 12 non sembrano risentire di queste valutazioni all’eccesso, come da sempre ci abitua la magia dell’azienda con la mela.

#telefonia

0 commenti