google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

Benessere digitale potrebbe essere la causa dei problemi del vostro launcher

Per tanti anni i launcher di terze parti hanno aiutato gli utenti Android a personalizzare al meglio i loro device e a renderli idonei a soddisfare le diverse esigenze ma negli ultimi tempi Google e i principali produttori di smartphone hanno lavorato duramente alle rispettive soluzioni e interfacce, in modo da rendere questo strumento un po’ meno popolare. Nonostante ciò, sono ancora tanti gli utenti che preferiscono puntare su un launcher di terze parti per la personalizzazione del proprio dispositivo e in Rete si sono fatte numerose le segnalazioni di chi lamenta un problema dopo l’ultimo aggiornamento dell’app Benessere digitale.



Benessere digitale litiga con i launcher Android

In particolare, pare che il launcher predefinito non riesca a rimanere attivo e, tanto per fare qualche esempio, chi utilizza Microsoft Launcher e Nova Launcher si lamenta del fatto che bisogna scegliere il launcher predefinito almeno una volta al giorno durante la navigazione nella schermata principale. La maggior parte degli utenti afferma che la scelta del launcher viene ripristinata a mezzanotte ma non manca chi sostiene che il proprio device chiede di scegliere un launcher predefinito ogni volta che si prova a tornare alla schermata principale. Questo fastidioso problema sembra interessare i dispositivi con interfacce personalizzate dai produttori e ROM custom con Android 10 e Android 11. Sembra che il problema persista nonostante diversi riavvii o anche dopo aver reinstallato il launcher e qualcuno sostiene di essere riuscito a risolvere disabilitando l’app Benessere digitale sul proprio dispositivo. Il responsabile dell’assistenza clienti di Nova Launcher, Cliff Wade, ha reso noto che il problema non è esclusivo di questo launcher ma riguarda anche le soluzioni della concorrenza, aggiungendo che a causarlo è stato probabilmente un recente aggiornamento di Benessere Digitale. Al momento pare che l’unica soluzione disponibile sia disabilitare l’app Benessere Digitale e gli interessati possono provare a disinstallarne gli aggiornamenti, svuotare la cache dalla schermata delle informazioni dell’app e riavviare il telefono.

0 commenti