google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

Bollettino №5 24/02/2022

Dalla Crimea, annessa alla Russia nel 2014, mezzi pesanti stanno invadendo l'Ucraina.

Putin non si è fermato neanche da Sud, dopo la chiusura del Mar d'Azov.

Secondo Putin l'azione serve per demilitarizzare e denazificare l'Ucraina, per dare un segnale alla Nato “collaboratrice dei nazisti” secondo Putin.

0 commenti