google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

Casa Bianca: L'attacco russo a Odessa mette a rischio l'accordo sull'esportazione di grano

"L'attacco della Russia al porto ucraino di Odessa nel Mar Nero mette in dubbio un accordo sul grano" lo ha affermato la Casa Bianca. "Gli Stati Uniti continueranno a esplorare le opzioni con la comunità internazionale per aumentare le esportazioni dell'Ucraina attraverso rotte via terra" ha aggiunto Washington. L'annuncio arriva dopo che il Cremlino ha detto che non si aspettava che l'attacco missilistico di sabato contro le infrastrutture militari in Ucraina avrebbe influenzato il piano per riavviare le esportazioni dal paese. Appena 12 ore dopo che Mosca ha firmato l'accordo con Kiev per consentire il monitoraggio delle esportazioni di grano, la Russia ha preso di mira Odessa – attraverso la quale sarebbero avvenute le spedizioni – con attacchi missilistici. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha prontamente definito l'attacco "barbarie" Gli scioperi a Odessa hanno suscitato una forte condanna da parte delle Nazioni Unite, dell'Unione Europea, degli Stati Uniti, della Gran Bretagna, della Germania e dell'Italia.


0 commenti