google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

Cirinnà: "Ho ricevuto schiaffo, ma mi candido in collegio difficile"

"Mi è stato tolto il seggio di capolista al Senato nella lista proporzionale, non sono stata valorizzata per le mie competenze, essendo capo dipartimento diritti del Pd": lo ha detto Monica Cirinnà, senatrice Pd, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Madama, attaccando la dirigenza per la sua candidatura: è infatti finita nel collegio uninominale Lazio 4, e non è stata segnalata come capolista al Senato nel proporzionale come sperava. Poi ha aggiunto: "È stato uno schiaffo candidarmi in un collegio difficile, senza paracadute e senza dirmelo. Nonostante ciò, ho deciso di non rifiutare la candidatura nella fossa dei leoni, un collegio difficile e perdente. In tanti mi hanno chiesto di ripensarci e allora combatterò questa battaglia come l'ultimo dei gladiatori".



0 commenti