google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

Commento post-partita di Melfi-Real Tolve

Il Melfi alla ricerca di punti importanti per rimanere in scia della Vultur e il Real Tolve alla ricerca di punti salvezza per non giocare i play-out. Vediamo come è andata.


Il primo tempo si è aperto con Melfi e Real Tolve molto equilibrate, con i giocatori molto ‘’attendisti’’. Al 5’ prima occasione per i padroni di casa. Punizione di Sindic e incornata di Periale che però è finita alta. Al 16’ calcio d’angolo battuto da Sindic e colpo di testa di Maiorino. Il calciatore melfitano ha colpito bene, ma la palla è terminata alta sopra la traversa. Melfi in costante pressing offensivo con il Real Tolve che, tranne un paio di volte, non si è mai fatto vivo. Al 18’ nuova occasione per il Melfi organizzata da Della Luna che ha lanciato avanti palla trovando un ottimo controllo di Periale che però ha tirato debolmente non recando disagio a Golia. Al 25’ altro angolo per Sindic con il colpo di testa, questa volta, di Possidente e con la palla che si è stampata sulla traversa. Melfi vicino al vantaggio. Al 41’ ha raccolto il pallone Di Senso, si è girato e ha calciato al volo il pallone mettendo in difficoltà l’estremo difensore avversario.


Il secondo tempo si è aperto con il Melfi molto più aggressivo (forte anche del risultato che aveva maturato la Vultur sul campo del Senise, 2-1 ndr). Al 8’ calcio di rigore concesso dal signor Zito in favore del Melfi dopo il tocco di mano di Ceglie. Sul dischetto è andato bomber Suriano che ha spiazzato il portiere segnando l’1-0. Al 12’ espulso Youmbi per un bruttissimo fallo ai danni di Di Senso che è rimasto a terra soccorso dallo staff medico del Melfi. Tante le proteste da parte di Mister Santangelo e della sua panchina. Al 27’ è arrivato il raddoppio del Melfi con Maiorino su assist di Miglionico. Il difensore dei gialloverdi si è fatto trovare nel punto giusto al momento giusto vicino il secondo palo. Nemmeno il tempo di rimettere le idee apposto che il Melfi ha segnato il terzo ed ultimo goal. Di Senso ha rubato il pallone alla difesa del Real Tolve e dai 20 metri ha disegnato uno splendido tiro facendola terminare sotto l’incrocio. L’ultima emozione del match la si è vissuta al 37’ su un tiro di Sindic dai 25 metri terminato sul fondo.


Dopo questa vittoria il Melfi sale al secondo posto alla pari della Vultur (61 punti) a due giornate dalla fine mentre il Real Tolve è matematicamente nella zona play-out.


Articolo che potete trovare anche in edicola sul quotidiano ''La Nuova''

0 commenti