google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

Coronavirus: si va nella direzione della chiusura regionale delle scuole!

Oggi abbiamo avuto un record di nuovi positivi: oltre 31.000 e 199 decessi. Dunque non c’è più tempo da perdere, nelle prossime ore si prenderanno decisioni drastiche per fronteggiare l’epidemia. Serve un intervento poderoso del governo per evitare “il dramma” come ha detto in conferenza stampa il commissario Arcuri.

L’indice di trasmissibilità proietterà l’Italia verso lo scenario 4, il più grave tra quelli previsti dall’Iss. L’idea di Palazzo Chigi, però, resta quella di evitare la chiusura delle scuole medie ed elementari, sul modello francese.  La Puglia le ha chiuse in autonomia, però, come la Campania. Altre Regioni seguiranno nei prossimi giorni.  La ministra Lucia Azzolina e il commissario straordinario Arcuri hanno criticato Michele Emiliano, ma è chiaro che anche nel Cts membri di peso iniziano a premere per la didattica on line generalizzata. Speranza e il Pd, ispirandosi al principio della massima cautela, non si opporranno ad altri interventi. Ne lo farà il premier, al quale basta che siano i governatori a decidere.

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti