google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
top of page

COS’È UNA VARIABILE? SPIEGATO FACILE

In quasi tutti i linguaggi informatici che vengono usati per sviluppare software vengono utilizzate le variabili, che non possono di certo mancare nello sviluppo di un programma che presenta molteplici funzioni.

In generale, le variabili sono dei veri e propri pezzi di codice a cui vengono attribuiti dei valori. Questi valori possono essere: numerici (dei veri e propri numeri), booleane (vero/falso) o stringhe (scritte che possono rimandare ad altre funzioni del programma)

Le variabili hanno un raggio di “azione” pari a quello indicato dal programmatore. Ci sono variabili globali che possono essere riutilizzate in seguito in tutti le sezioni di codice. Le variabili locali invece possono essere riutilizzate soltanto in determinate sezioni di codice che viene indicata nella stessa variabile.

Le variabili locali e globali in C++, uso delle variabili globali e locali  in C++

fonte: codingcreativo

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Filosofi della scuola ionica

I primi filosofi sono chiamati presocratici in quanto denotano un gruppo di pensatori anteriori a Socrate e si occuparono principalmente della natura e della realtà. I problemi dominanti della filos

Comments


bottom of page