google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

COVID: la SPAGNA diventa una NAZIONE ad ALTO RISCHIO, anche l’Italia in allerta. Gli AGGIORNAM

Boom di CASI in SPAGNA. E' una NAZIONE ad alto RISCHIO

La variante DELTA accelera e inizia a far paura a diverse nazioni, in particolare quelle europee. L’aumento dei contagi in alcune zone è vertiginoso nonostante il clima estivo. E’ una Variante, come abbiamo ribadito diverse volte, più aggressiva, molto contagiosa e, per chi non è vaccinato, pericolosa.

In SPAGNA la Variante Delta sta avanzando molto più rapidamente del previsto tanto da diventare NAZIONE ad ALTO RISCHIO. Ciò obbliga diversi governi locali ad adottare nuove restrizioni, soprattutto nei viaggi, per cercare di arginare i contagi, oltre a spingere sull’acceleratore per quanto riguarda la campagna vaccinale. La nazione IBERICA chiede un test Covid negativo o prova dell’avvenuta vaccinazione ai turisti britannici diretti alle isole Baleari (Minorca, Ibiza, Formentera). La situazione sanitaria nazionale si sta rapidamente deteriorando, motivo per cui la Francia sconsiglia ai cittadini di scegliere la Spagna come meta estiva.

Tra le zone più a rischio, oltre alle Baleari, si legge su SkyTg24, c’è anche la Catalogna. Discoteche e altri locali notturni saranno chiusi nel fine settimana e sarà necessario esibire un certificato vaccinale per poter accedere a qualunque evento all’aperto che coinvolga più di 500 persone. “La pandemia non è finita e abbiamo ancora segmenti significativi della popolazione che non hanno ricevuto il vaccino”, soprattutto fra i giovani, ha detto Patricia Plaja, portavoce del governo regionale catalano (Generalitat). Ricordiamo che l’ITALIA è a rischio e la conferma arriva dall’aumento dei contagi in questi ultimi giorni che superano quota 1000.

#Covid19

0 commenti