google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

COVID: MASCHERINE e DISTANZIAMENTO, arriva un CAMBIAMENTO per i VACCINATI. Le nuove LINEE GUIDA EURO


MASCHERINE e DISTANZIAMENTO, ORA CAMBIA per i VACCINATI

L’Ecdc, a proposito della fase Covid post-vaccinale, precisa che nei luoghi non affollati, tra i soggetti che hanno ricevuto l’inoculazione del siero, l’uso delle mascherine potrebbe risultare superfluo e con cautela ci si potrà pure abbracciare e baciare. Se ciò avvenisse, si legge sul Corriere della sera , sarebbe davvero un salto qualitativo rispetto al passato: forse il primo, ma decisivo, passo verso quell’esistenza normale che facevamo nell’epoca pre-Coronavirus. Ma tanto è bastato in Italia per scatenare le solite guerriglie tra esperti circa l’ipotesi che da anche da noi si adotti il percorso indicato nel report-Ue. Al momento, considerati i gravi ritardi con cui sta procedendo la campagna vaccinale in Italia, l’opzione-Ecdc non sarebbe praticabile. Al limite se ne riparlerà quando le cifre delle somministrazioni si metteranno davvero al passo con i numeri di quelle nazioni che il Covid lo hanno sconfitto con la forza dei fatti e non certo con la potenza delle chiacchiere. E a tal proposito sono intervenuti sulla questione diversi esperti.

Massimo Galli sostiene che “se diciamo che i vaccinati possono non portare la mascherina, abbracciarsi e baciarsi, allora lo faranno tutti. E sarebbe un disastro. Dall’altra parte il virologo, Roberto Burioni che è contento di questa scelta. “Vacciniamo alla svelta! Oggi è una grande giornata. Ecdc-Eu finalmente ci dice che tra i vaccinati possiamo stare senza mascherina e abbracciarci. Io e Zangrillo l’avevamo capito con un certo anticipo e ci hanno pure criticato”. Anche l’immunologa Antonella Viola è soddisfatta: “Sono assolutamente d’accordo. Dobbiamo dare un segnale di speranza per un ritorno alla normalità altrimenti passa il messaggio che il vaccino non serve a niente se non cambia qualcosa nelle nostre vite”.

#Covid19

0 commenti