google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

Da oggi, 22 febbraio, parte la disattivazione totale della rete 3G di Vodafone

Vodafone

Continua a ritmo cadenzato il programma di Vodafone  per quanto riguarda la dismissione della rete 3G in favore della più moderna e veloce rete 4G (e 5G). Dopo l’iniziale posticipazione dell’inizio dei lavori e l’avvio del lavoro di dismissione a fine gennaio, da oggi, 22 febbraio 2021, parte la dismissione della rete 3G nel 100% dei comuni interessati.

Coinvolti tutti i restanti comuni italiani

All’interno del documento ufficiale di Vodafone non solo è possibile prendere visione della roadmap seguita dall’operatore rosso per lo spegnimento della vecchia rete 3G, ma è anche possibile visualizzare l’elenco completo dei comuni italiani interessati e la data di inizio dei lavori di dismissione.

vodafone rete 3g dismissione comuni italiani

Com’è possibile notare dal grafico soprastante, i lavori sono iniziati lo scorso 25 gennaio con i primi 583 comuni interessati, per poi proseguire il 1° febbraio con altri 51 comuni, altri 855 comuni l’8 febbraio ed infine 931 al 15 febbraio scorso. Da quest’oggi, quindi, partono i lavori di spegnimento della rete 3G in tutti i comuni non elencati dal documento ufficiale.

La data ultima di completamento dei lavori coincide con la fine del mese di febbraio, data in cui l’intera rete 3G di Vodafone verrà definitivamente disattivata a favore della rete 4G e 5G. L’indicazione di fine lavori era già stata indicata dall’operatore sul portale Vodafone Informa alcune settimane fa, quando veniva indicato che “Vodafone intende potenziare la rete 4G attraverso una progressiva riduzione delle risorse di rete su tecnologia 3G a partire da gennaio 2021, fino a completarne la dismissione entro il 28 febbraio 2021.”

#telefonia

0 commenti