google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

DxOMark mette alla prova la fotocamera di Vivo X60 Pro+ 5G

Vivo x60 pro camera

Vivo X60 Pro+ 5G è il flagship del produttore cinese e vanta un display AMOLED FHD+ da 6,56 pollici con frequenza di aggiornamento di 120 Hz, chipset Snapdragon 888 con 3 GB di RAM e 12 GB di storage e batteria da 4200 mAh con ricarica rapida cablata da 55 W.

La fotocamera quadrupla è stata progettata da Vivo in collaborazione con la leggendaria azienda di ottica Zeiss e include un sensore principale da 50 MP, un obiettivo ultra grandangolare da 48 MP e due moduli teleobiettivo. Le opzioni tele includono un obiettivo per ritratti equivalente a 50 mm e un obiettivo periscopio equivalente a 125 mm per scatti con zoom più lunghi.

DxOMark testa la fotocamera di Vivo X60 Pro+ 5G

Nei test di DxOMark  Vivo X60 Pro+ 5G è riuscito a totalizzare 131 punti nelle foto, 110 punti nei video e 84 punti nello zoom, per un risultato complessivo di 128 punti, grazie al quale lo smartphone conquista l’ottava posizione nella classifica globale a pari punti con iPhone 12 Pro  e Xiaomi Mi 10 Pro e solo pochi punti dietro a dispositivi del calibro di Huawei Mate Pro 40+  (139) e Xiaomi Mi 10 Ultra  (133).

Tra gli aspetti che hanno colpito positivamente i tester ci sono i buoni dettagli in foto e video, l’ampia gamma dinamica nella maggior parte delle foto, il bilanciamento del bianco accurato nella maggior parte delle foto e dei video, esposizione del target video per lo più accurata, artefatti ben controllati e pochissima morbidezza degli angoli sulla fotocamera ultra-grandangolare.

Non hanno invece convinto l’instabilità di esposizione in modalità foto e video, il rumore visibile in molte foto e video, alcuni errori di messa a fuoco automatica, specialmente nelle foto con scarsa illuminazione, e più artefatti visibili in foto e video.

#telefonia

0 commenti