google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
top of page

Ecco altre feature esclusive di Samsung Galaxy S21 Ultra

samsung galaxy s21 ultra s pen render

La settimana prossima sarà finalmente presentata la serie Samsung Galaxy S21 e nelle scorse ore in Rete sono emerse nuove anticipazioni sul modello più interessante della gamma: stiamo parlando di Samsung Galaxy S21 Ultra.

Ancora una volta è stato il leaker Ice Universe a fornirci nuovi dettagli sul prossimo modello top di gamma di Samsung, che potrà finalmente contare su una feature assente sui suoi predecessori, ossia la possibilità di supportare contemporaneamente la risoluzione QHD+ e il refresh rate a 120 Hz.

Ricordiamo, infatti, che è stata la serie Samsung Galaxy S20 a fare esordire per il colosso coreano i display con refresh rate a 120 Hz ma questi device (ed anche quelli della gamma Samsung Galaxy Note 20) non sono in grado di supportare tale frequenza di aggiornamento se è attiva anche la massima risoluzione (QHD+): in pratica, gli utenti devono scegliere una tra le due feature.

A quanto pare, pertanto, con Samsung Galaxy S21 Ultra sarà superata tale limitazione:

Samsung Galaxy S21 Ultra

Sarà interessante scoprire se queste due feature contemporaneamente attive avranno un notevole impatto sulla durata complessiva della batteria dello smartphone che, stando a quanto emerso sino ad oggi, dovrebbe avere una capacità di 5.000 mAh.

Le novità di One UI 3.1 su Samsung Galaxy S21 Ultra

Sempre nelle scorse ore è stato caricato su YouTube un video che ci mostra alcune delle novità che dovrebbero essere introdotte da Samsung con l’interfaccia One UI 3.1 (basata su Android 11), che farà il suo esordio proprio con Samsung Galaxy S21 Ultra.

Il video in questione si sofferma sulla possibilità di scegliere lo sfondo da visualizzare durante le chiamate, sulla possibilità di continuare a utilizzare determinate app dal punto in cui si era rimasti su altri dispositivi con accesso allo stesso account Samsung (almeno per quanto riguarda il browser e le note), sulle funzionalità legate al supporto S Pen, sulla possibilità di scegliere tra Samsung Free e Google Discover nella schermata home e sui miglioramenti relativi al comparto fotografico (come la messa a fuoco o la possibilità di passare da una fotocamera all’altra durante le riprese), confermando le voci sull’esistenza di una versione dotata di 16 GB di RAM e 512 GB di memoria integrata.



Ecco anche qualche screenshot:

PreviousNextFullscreen

Appuntamento alla prossima settimana per la presentazione ufficiale.

#telefonia

0 commenti
bottom of page