google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

Ema: “Rischio di eventi collaterali rari da terza dose vaccino covid non noti, stretto monitor

“Il rischio di condizioni infiammatorie cardiache o di altri effetti collaterali molto rari dopo un richiamo” di vaccino anti-Covid “non è noto e viene attentamente monitorato”. Lo precisa l’Agenzia europea del farmaco Ema, nella comunicazione in cui dà il via libera alla somministrazione di dosi ’booster’ con vaccino Pfizer alla popolazione generale over 18, e di dosi ’addizionali’ con vaccini a mRna Pfizer o Moderna per i pazienti immunodepressi. “Come per tutti i medicinali l’Ema continuerà a esaminare tutti i dati sulla sicurezza e l’efficacia del vaccino. Maggiori informazioni sulle raccomandazioni di richiamo per Comirnaty” di Pfizer e BioNTech “saranno disponibili nelle informazioni aggiornate sul prodotto”.

0 commenti