google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

Europa League: Roma-CSKA Sofia. Ecco com’è andata la seconda giornata per la Roma.

Il primo tempo inizia con qualche squillo giallorosso che con un’incontenibile Spinazzola riescono a trovare buoni spunti per andare in vantaggio ma, spesso l’errore è stato nell’ultimo passaggio. Al 3′ minuto la Roma trova il vantaggio grazie a Smalling, goal che viene subito annullato per una posizione di fuorigioco del suo assistman. Nei minuti successivi anche il CSKA di rende pericoloso andando vicino all’ 1-0. Alla fine del primo tempo è sempre il CSKA di Sofia a rendersi pericoloso mentre la Roma ha pensato a difendersi. Finisce 0-0 il primo tempo. Il secondo tempo inizia male con la Roma che ha già effettuato cambi nelle file giallorosse. La Roma subisce fino al 65′ minuto il gioco bulgaro poi, con l’entrata di Pedro, Dzeko e Pellegrini la Roma trova forza nelle gambe e tenta di vincere la partita. Tante le occasioni clamorose non sfruttate dagli attaccanti. L’azione più clamorosa della partita c’è stata con Dzeko, che non è riuscito ad appoggiare con il piede sinistro l’ottima palla crossata da Pedro. Nulla di più accade nei 5′ minuti di recupero. Dunque finisce 0-0 con la Roma che rimane prima assieme al Cluj che ha pareggiato per 1-1.

#AsRoma #CSKASofia #EuropaLeague #Sport

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti