google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

FELICIA IMPASTATO

Felicia Impastato, fu una donna indescrivibile per quello che ha fatto per il figlio Giuseppe. Fu una donna che, dopo la morte del figlio, non ebbe più niente da perdere e, pur di far incriminare il mandante dell’omicidio di stampo mafioso, avrebbe rischiato la vita. Dal 1978 al 2002, fece una grandissima e, a parer mio, valorosissima battaglia. Purtroppo, anche dei magistrati, persero la vita durante le indagini. Io posso solo immaginare cosa possa aver provato la mamma di Peppino, dopo aver scoperto la sua morte. Una morte atroce visto che prima fu malmenato e poi fatto saltare in aria sui binari. Fu disegnato come terrorista e suicida ma no, non se lo poteva permettere di far credere a tutti che suo figlio fosse così. Però, lei lo sapeva chi fosse e, i suoi parenti mafiosi, gli proposero di uccidere il mandante ma, come avrebbe detto Peppino, rispose no. Voleva farlo condannare per vie legali. Intanto, negli anni successivi, Gaetano Badalamenti e suoi affiliati, vennero arrestati per commercio di stupefacenti a livello mondiale. Alcuni pentiti, iniziarono a parlare e, a dire che era stato lui a comandare l’omicidio, perché, era di peso per la mafia. Allora, venne condannato in via definitiva nel 2002, all’ergastolo per l’omicidio dell’attivista Peppino Impastato. Secondo il mio parere, la mamma, Felicia, ha fatto bene ad andare avanti per la sua strada per far uscire fuori la verità. Io, non avrei mai avuto tutta quella forza di volontà di combattere per lunghi 24 anni!

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Questo è un esempio RELAZIONE DI LABORATORIO I COLORI DEL MANGANESE IL MANGANESE GRANZIE ALLA SUA CONFIGURAZIONE ELETTRONICA ESTERNA 3d104s2 può assumere tutti i numeri di ossidazione da +2 a +7. I C