google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

Francia, ecco la stretta vincente di Macron per contrastare la variante Delta: obbligo vaccinale per

Era tanto attesa e alla fine è arrivata la stretta di Emmanuel Macron. In diretta nazionale il presidente francese ha lanciato un chiaro appello a tutti i cittadini: vaccinare il più possibile e farlo in modo volontario. E nel lanciare il suo appello, ha svelato i dettagli delle nuove misure che intende adottare. Solo così si potrà constrastare la diffusione del contagio che, in Francia, in questo momento è di nuovo in crescita a causa della variante Delta del Covid-19. È questa la ragione per cui anche in Francia, prorio come in Italia e in Grecia, tutti i sanitari saranno obbligati a vaccinarsi entro il 15 Settembre. Inoltre, il passaporto sanitario (green pass) sarà obbligatorio dal 21 Luglio per entrare in cinema e teatri e a partire da Agosto sarà obbligatorio anche per accedere a luoghi e mezzi pubblici quali bar, ristoranti, treni, aerei e pullman. Macron adotta dunque una strategia vincente per convincere i francesi a vaccinarsi il più possibile e arginare la diffusione della variante Delta, che ormai in Francia rappresenta oltre il 50% dei nuovi contagi. Non a caso, dopo il discorso del presidente francese, è stato registrato un clamoroso boom di prenotazioni: oltre 20mila al minuto. La sensazione è dunque quella che la strategia di Macron stia già funzionando. A partire da Settembre è infine previsto l’avvio delle campagne di vaccinazioni per gli studenti e i test Pcr saranno a pagamento, salvo prescrizione medica.

#coroanvirus #francia #greenpass #variantedelta

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti