google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
top of page

Gas, prezzo +43% in una settimana con tagli Russia

I tagli alle forniture di gas dalla Russia all'Europa hanno fatto salire il prezzo del metano del 43% in una settimana, da 82,5 a 117,74 euro. Il bilancio sarebbe potuto essere più pesante se, dopo una giornata molto volatile, i future ad Amsterdam non avessero perso il 5,3% sui timori di recessione. "Gli stoccaggi si stavano riempiendo con buona lena (erano arrivati al 52%, ndr) ma c'è stato un cambiamento improvviso questa settimana", ha detto a Bloomberg Warren Patterson di Ing, definendo "significativo" il taglio del 60% ai flussi dal Nord Stream. La mossa della Russia potrebbe mettere in difficoltà l'Europa, ostacolando l'accumulo delle riserve e facendo lievitare i prezzi.


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

La notizia, tragica, che ha colpito l'Italia pochi giorni or sono, cioè quella della studentessa suicida nel bagno di un Ateneo, ci pone di fronte una domanda. Dove stiamo sbagliando? Il problema fond

È di recentissima attualità il dibattito sul c.d. “Caso Cospito”, l'anarchico in sciopero della fame per protestare contro il carcere duro, previsto dall'art. 41 bis dell'Ordinamento Penitenziario, po

bottom of page