google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

Gli utenti della rete 5G in Cina rappresentano l’89% del totale globale

5G

Il 13 luglio si è tenuta ufficialmente a Pechino la China Internet Conference 2021 ospitata dalla Internet Society of China. Il rapporto sullo sviluppo di Internet in Cina pubblicato durante l’incontro evidenzia che l’industria cinese di Internet sarà protagonista di un rapido sviluppo.

Il numero di utenti 5G nella sola Cina supera quota 160 milioni e rappresenta circa l’89% del numero totale di utenti 5G nel mondo.

Gli utenti della rete 5G in Cina superano i 160 milioni

Il numero di utenti Internet è circa 989 milioni e il tasso di penetrazione di Internet è attualmente del 70,4%. Secondo i rapporti la Cina dispone della più grande rete in fibra ottica del mondo, inoltre il paese conta attualmente 916.000 stazioni base 5G, che rappresentano il 70% del totale mondiale, e il numero di connessioni 5G in Cina supera i 365 milioni, pari all’80% del totale mondiale.

Secondo Internet Society of China, l’industria cinese dei big data ha raggiunto i 71,87 miliardi di yuan (11,1 miliardi di dollari), un aumento del 16,0% su base annua, guidando il mercato globale in questo settore.

Inoltre, nel segmento dell’intelligenza artificiale l’industria cinese ha raggiunto quota 303,1 miliardi di yuan (46,9 miliardi di dollari), pari a un aumento del 15% su base annua, mentre nel campo dell’Internet of Things (IoT), l’industria ha superato gli 1,7 trilioni di yuan (263 miliardi di dollari) nel 2020.

Anche il mercato cinese del cloud computing mantiene un rapido sviluppo. La dimensione complessiva del mercato di questo settore ha raggiunto in Cina quota 178,1 miliardi di yuan (27,5 miliardi di dollari), un tasso di crescita di oltre il 33%.

Mentre molti paesi sono ancora bloccati con le basi della rete 5G, la Cina sta già lavorando attivamente alla tecnologia 6G, quindi è probabile che il paese sarà di nuovo avanti con la rete mobile di prossima generazione e questo non farà piacere agli Stati Uniti.

Fonte: Gizchina.com

#5G #telefonia

0 commenti