google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

Gmail migliora sul Web con una nuova UI e su Android con una comoda funzione

Il team di sviluppatori di Gmail continua a lavorare al miglioramento di questo popolare client email e nelle scorse ore sono state introdotte delle novità sia per la versione Web che per quella dedicata ai dispositivi mobile (Android e iOS).


Gmail sul Web abbraccia Material You

Con un post sul blog ufficiale il team del colosso di Mountain View annuncia che per un gruppo di utenti selezionati è stata attivata di default la nuova esperienza Gmail (introdotta in fase sperimentale nei mesi scorsi), con la possibilità comunque di ripristinare la versione classica del client tramite il menu delle impostazioni.


Il nuovo menu di navigazione consente di passare facilmente dalla posta in arrivo, alle conversazioni importanti e partecipare alle riunioni senza dover passare da una scheda all’altra o aprire una nuova finestra. Il team di Google precisa che chi ha solo Gmail continuerà ad avere una configurazione solo con il client nella nuova navigazione:


Gmail



Gli utenti che utilizzano Gmail, Chat e Meet possono specificare quali app desiderano includere nella nuova visualizzazione, personalizzando le proprie applicazioni nelle impostazioni rapide.


Gmail



Questa nuova interfaccia porta con sé anche elementi di Material You, il linguaggio di design introdotto da Google lo scorso anno con Android 12.


La nuova esperienza di Gmail è già in fase di rilascio ed entro 15 giorni sarà disponibile per gli utenti Google Workspace Business Starter, Business Standard, Business Plus, Enterprise Essentials, Enterprise Standard, Enterprise Plus, Education Fundamentals, Education Plus, Frontline, Nonprofits, G Suite Basic e Business, accont Google personali e Google Workspace Individual.


Una comoda novità per gli utenti Android

E sempre a proposito di Gmail, sulle app Android e iOS è stata aggiunta una comoda novità: ci riferiamo a un indicatore dedicato al quantitativo di memoria utilizzata nel selettore di account che si apre dopo aver toccato l’avatar del proprio profilo.


Tale informazione viene visualizzata sotto la voce “Gestisci il tuo account Google” (che era il metodo precedente per controllare rapidamente lo spazio di archiviazione).


Non mancano, infine, delle scorciatoie per acquistare spazio di archiviazione aggiuntivo o “ripulire” lo spazio esistente.





Questa funzionalità è già ampiamente disponibile su Android e iOS.

FONTE: tuttoandroid.net


0 commenti