google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

Google annuncia una valanga di novità in arrivo per gli smartphone Android

Google fall 2021

Acquistando un dispositivo Android siete consapevoli di avere un prodotto che continuerà a migliorare di anno in anno, grazie a nuove funzioni che Google rilascia con grande regolarità. Oggi la compagnia californiana ha annunciato una grossa quantità di nuove funzioni che arriveranno nel corso delle prossime settimane sugli smartphone con il robottino verde.

Già da oggi è possibile iniziare a utilizzarne qualcuna, per cui andiamo senza ulteriori indugi a scoprire cos’ha preparato Big G per noi.

Lo smartphone si controlla col volto

Inizia in questi giorni il roll out di Camera Switches e Project Activate, due nuove funzioni di accessibilità ispirate alle persone con disabilità motorie e di parola. La prima fa parte della Android Accessibility Suite e trasforma la fotocamera frontale in un interruttore, per navigare all’interno dello smartphone senza toccare lo schermo né alcun tasto.

Project Activate invece è una nuova app che permette di utilizzare espressioni facciali o movimenti degli occhi per attivare una serie di azioni predefinite, con la possibilità di mandare messaggi, riprodurre frasi o suoni. L’app Lookout inoltre si arricchisce della possibilità di riconoscere la scrittura manuale, per aiutare persone con disabilità visive. L’app è inoltre in gradi di riconoscere anche euro e rupie nella modalità Currency, e presto arriverà il supporto ad altre valute.

La TV si controlla con lo smartphone

A partire da oggi diventa più semplice trovare qualcosa da guardare sulla propria Google TV, anche in quei casi, fin troppo comuni, in cui il telecomando è stato inghiottito da qualche cuscino. È infatti possibile controllare Google TV dal proprio smartphone, grazie alle funzioni integrate in Android, il tutto dallo schermo del proprio smartphone, inclusa l’accensione del dispositivo.

In questo modo sarà molto più semplice configurare i servizi di streaming, che richiedono la digitazione di account e password, spesso complicati da inserire attraverso un telecomando. A questa novità fa il paio l’annuncio relativo alla disponibilità dell’app Google TV in ben quattordici Paesi, con il roll out che inizierà nel corso delle prossime settimane.

I Paesi interessati sono Australia, Austria, Belgio, Canada, Francia, Germania, India, Irlanda, Giappone, Messico, Spagna, Svizzera, Regno Unito e fortunatamente anche l’Italia. In questo modo sarà possibile controllare il proprio dispositivo con Google TV/Android TV tramite il tile da aggiungere ai Quick Settings (solo su Android 11 e Android 12) o tramite l’applicazione dedicata. L’utente potrà scegliere tra i controlli con D-Pad per la navigazione e i controlli con le gesture.

Gestire le attività con Google Assistant

L’assistente vocale di Google si arricchisce di un nuovo hub centralizzato per la gestione dei promemoria, accessibile pronunciando la frase “Hey Google, apri i miei promemoria”. Potrete visualizzare i promemoria salvati insieme a utili suggerimenti per creare con un solo tocco promemoria ricorrenti.

Potrete continuare a creare nuovi promemoria con i comandi che siete già abituati a utilizzare, ricevendo le relative notifiche sui vostri dispositivi connessi, che siate a casa o in movimento.

Foto e video in uno spazio protetto

Si tratta di una funzione disponibile finora solo sugli smartphone Pixel ma che molto presto arriverà su tutti i dispositivi Android. Parliamo della Locked Folder di Google Foto, che offre uno spazio protetto da password per archiviare foto e video in maniera sicura, così da non mostrarle ad alcuno durante lo scroll nell’applicazione, così come altre app.

Maggiore libertà di espressione con Gboard

La tastiera più amata dagli utenti Android, Gboard, è pronta a diventare ancora più ricca grazie alle novità in arrivo sulla Emoji Kitchen. Con oltre 1.500 nuovi adesivi, che saranno rilasciati nelle prossime settimane, sarà ancora più semplice creare nuove combinazioni delle vostre emoji preferite, per una comunicazione ancora più ricca e chiara.

Le novità per Gboard non si fermano qui, viso che aiuteranno gli utenti a comunicare più velocemente, grazie a una nuova serie di funzioni. Copiando testi che includono una varietà di informazioni, come indirizzo, email o numero di telefono, Gboard estrarrà ogni voce separatamente, offrendo una serie di opzioni per incollarle, per utilizzare solo i dati necessari in un determinato momento.

Inoltre aprendo un’app di messaggistica subito dopo aver effettuato uno screenshot, Gboard vi offrirà immediatamente la possibilità di condividerlo, senza dover accedere all’apposito menu. E per gli smartphone con Android 11 e successivi il machine learning renderà più veloce la scrittura grazie a Smart Compose, che proporrà frasi intere a seconda del contesto.

Maggior controllo sulle condivisioni

Grazie a una serie di miglioramenti nelle impostazioni di Nearby Share, l’utente avrà un maggiore controllo su chi può vedere il suo dispositivo ed eventualmente inviare file. È possibile scegliere se rimanere visibili a chiunque, solo ai propri contatti o a nessuno, con la possibilità di cambiare rapidamente tali impostazioni attraverso i Quick Settings.

Heads Up arriva su un maggior numero di smartphone

Una delle più recenti novità introdotte da Benessere Digitale è Heads Up, una funzione che cerca di prevenire l’utilizzo dello smartphone mentre state camminando in mezzo al traffico. La funzione visualizza una serie di avvisi che ricordano la pericolosità di camminare per strada guardando lo smartphone, senza quindi prestare la dovuta attenzione a quanto accade nell’ambiente circostante.

#telefonia

0 commenti