google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
top of page

Google Home App si arricchisce di nuove feature per gestire la connessione WiFi

Google Home app

Il team di sviluppatori dell’app Google Home  ha dato il via al rilascio della versione 2.39, con la quale tale applicazione si arricchisce delle ultime funzionalità relative al Wi-Fi non ancora implementate dal vecchio client che è destinato a essere abbandonato.

Le novità della versione 2.39 dell’app Google Home

In particolare, nel changelog ufficiale della nuova versione dell’applicazione destinata ai dispositivi Android (ma l’aggiornamento è disponibile pure per quelli iOS) si legge:

Nei prossimi giorni implementeremo quanto segue:

  1. Risolvi facilmente i problemi relativi alla tua rete Google WiFi o Nest WiFi. Visualizza i dispositivi con connessione debole dalla visualizzazione aggiornata dei dispositivi Wi-Fi.

  2. Controlla l’utilizzo storico e in tempo reale della larghezza di banda per i tuoi dispositivi.

  3. Visualizza un elenco di dispositivi offline che sono stati online negli ultimi 30 giorni per comprendere eventuali problemi di connessione.

Per quanto riguarda la “visualizzazione del dispositivo Wi-Fi aggiornata”, al momento non sembra essere ancora attiva ma, quando lo sarà, consentirà agli utenti di “vedere i dispositivi con una connessione scadente”.

Non è invece chiaro a cosa si riferisca il secondo punto del changelog, in quanto sembra trattarsi di una feature già disponibile da alcuni mesi.

Google Home

Inoltre, analizzando il codice dell’app lo staff di 9toGoogle  ha scoperto che gli sviluppatori hanno in programma di implementare una feature che consentirà agli utenti di controllare la velocità di ciascun dispositivo sul router.

Sia quest’ultima feature che le tre funzionalità menzionate nel changelog non sono ancora attive e probabilmente verranno implementate a breve attraverso un aggiornamento lato server. Staremo a vedere.

#telefonia

0 commenti
bottom of page