google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
top of page

Guardate quanto è bello questo concept di Samsung Galaxy Note 21 Ultra 5G

I riflettori del mondo della telefonia sono proiettati sulla serie Samsung Galaxy S21, la cui presentazione ufficiale è in programma per il 14 gennaio 2021 ma qualcuno guarda già alla prossima generazione top di gamma del colosso coreano: ci stiamo riferendo a Samsung Galaxy Note 21.

Lo staff di LetsGoDigital, infatti, ha deciso di realizzare alcune immagini rendering sulla base delle indiscrezioni che si sono succedute sino a questo momento, mostrandoci così quello che potrebbe essere il design di Samsung Galaxy Note 21 Ultra 5G.

Prima di proseguire è doveroso sottolineare che le immagini, realizzate dal designer italiano Giuseppe Spinelli (alias Snoreyn), sono soltanto indicative e l’aspetto del nuovo smartphone di Samsung, pertanto, potrebbe essere anche molto differente.

Ricordiamo che, nonostante le voci contrarie, Samsung ha confermato che nel 2021 sarà lanciata una nuova generazione della gamma Galaxy Note, che dovrebbe essere composta da due modelli.

Samsung Galaxy Note 21 Ultra 5G si mostra in un concept

Il designer immagina Samsung Galaxy Note 21 Ultra 5G dotato del classico aspetto rettangolare di questa gamma di device, con un display da 6,9 pollici (con risoluzione QHD+, refresh rate a 120 Hz e una luminosità di 1.600 nits) con i bordi curvati e una scocca in metallo.

PreviousNextFullscreen

Ovviamente grande attenzione sarà prestata dal produttore coreano a S Pen, accessorio che nel corso degli anni è divenuto sempre più importante grazie a tante feature appositamente studiate per esaltarne le potenzialità e con la nuova generazione della gamma Note dovrebbe proseguire tale processo di miglioramento.

Difficilmente Samsung farà esordire la tecnologia della fotocamera integrata nel display in Samsung Galaxy Note 21 Ultra 5G e dovrebbe quindi puntare su una soluzione più tradizionale, come un foro al centro in alto.

PreviousNextFullscreen

Dovrebbe migliorare il comparto fotografico posteriore, con un aumento delle dimensioni e della qualità dei vari sensori che lo comporranno (probabilmente quattro), con la possibilità di registrare video fino a qualità 8K (magari a 30 fps o addirittura a 60 fps).



Per quanto riguarda il processore, a seconda dei mercati il colosso coreano dovrebbe puntare su una CPU Qualcomm Snapdragon 888 o Samsung Exynos 2100 mentre la RAM dovrebbe arrivare fino a 12 GB e la memoria di archiviazione fino a 512 GB.

Per la possibile presentazione ci sarà da attendere agosto, quando Samsung dovrebbe organizzare un nuovo evento Galaxy Unpacked. Staremo a vedere.

0 commenti

Comments


bottom of page