google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

I COLORI DEL MAGNESIO


Questo è un esempio

RELAZIONE DI LABORATORIO I COLORI DEL MANGANESE

IL MANGANESE GRANZIE ALLA SUA CONFIGURAZIONE ELETTRONICA ESTERNA 3d104s2 può assumere tutti i numeri di ossidazione da +2 a +7.

I COMPOSTI SORISPONDENTI PRESENTANO COLORAZIONI DIVERSE:

Mn0 4s2 3p6 4s2 4d5 legame metallico aspetto metallico

Mn+2 3s2 3p6 4s0 3d5 legame ionico incolore,rosa nelle soluzioni molto concentrate

Mn+3 3s2 3p6 4s0 3d4 legame ionico rossiccio

Mn+4 3s2 3p6 4s0 3d3 legame covalente da color bronzeo a bruno

Mn+6 3s2 3p6 4s0 3d1 legami covalenti e dativi verde smeraldo

Mn+7 3s2 3p6 4s0 3d0 legami covalenti e dativi da viola scuro delle soluzioni concentrate a fucsia in quelle diluite.

MATERIALI CHE CI OCCORRONO PER FARE GLI ESPERIMENTI:

REAGENTI: MnSO4:SOLFATO MANGANOSO, NA2SO3: SOLFITO DI SODIO, MnCl2:CLORURO MANGANOSO, MnSO4: SOLFATO MANGANOSO (0,1M);KMnO4: PERMANGANATO DI POTASSIO; NaOH: IDROSSIDO DI SODIO; NaOH concentrato (50%);H2SO4: ACIDO SOLFORICO. (6M).

VETRERIA: 6 PROVETTE, 4-5 BECHER, PIPETTE, SPATOLA, BACCHETTINA DI VETRO.


PROCEDIMENTO:

ABIAMO PRESO IL SET DI PROVETTE E LE ABBIAMO NUMERATE DA 1 FINO A 6. E PER COMODITA ABBIAMO TRACCIATO SU OGNI PROVETTA UN SENGO IN CORRISPONDENZA A CIRCA 2-3 ML DI ACQUA.

E ANDIAMO CON GLI ESPERIMENTI:

PROVETTA 1: ABBIAMO SCIOLTA UNA SPATOLA DI CLORURO MANGANOSOMnCl2 IN ACQUA. OSSERIVAMO COME L’INIZIALE COLORE ROMA SI DILUISCE FINO A FARLO APPARIRE INCOLORE AI NOSTRI OCCHI.

REAZIONE: HMnCL2O2

PROVETTA 6: ABBIAMO CARICATO 2ML DI PERMANGANATO DI POTASSIO KMnO4 E LO ABBIAMO DILUITO CON DELL’ ACQUA DISTILLATA A PIACERE.

REAZIONE: HKMnO5

PROVETTA 2: ABBIAMO INTRODOTTO 2ML DI SOLUZIONE DI CLORURO DI MANGANESE: HMnCl2O2 E ABBIAMO ACIDIFICATO CON ACIDO SOLFORICO: H2SO4 E ABBIAMO AGGIUNTO GOCCIA PER GOCCIA LA SOLUZIONE DI PEROMANGANATO: HKMnO5 FINO ALLA COMPARSA DELLA COLORAIZONE ROSSASTRA DELLO IONE Mn3+


PROVETTA 3: ABBIAMO INTRODOTTO 2ML DELLA SOLUZIONE DI CLORURO DI MANGANESE HMnCL2O2 E POI 2-3 GOCCIE DI PERMANGANATO KMnO4 FINO AD OSSERVARE LA COLORAZIONE MARRONE DEL BIOSSIDO DI MANGANESE MnO2 Mn+4


PROVETTA 4: ABBIAMO INTRODOTTO 2ML DI PERMANGANATO KMnO4 E A GOCCIA A GOCCIA IDROSSIDO DI SODIO NaOH AL 50% FINO AD OSSERVARE LA COLORAZIONE BLU DEGLI IONI MNO43- ESSENDO POCO STABILE ENDE A DIVENTARE VERDE QUINDI Mn+5

PROVETTA 5: ABBIAMO INTRODOTTO 2ML DI PERMANGANATO DI POTASSIO KMnO4 E ABBIAMO ALCALINIZZATO CON IDROSSIDO DI SODIO NaOH E ABBIAMO AGGIUNTO UNA PUNA DI SPATOLA DI SOLFITO DI SODIO NA2SO3. E abbiamo visto che si formerà la colorazione verde brillante dello ione manganato MnO442- IN CUI IL Mn+6










0 commenti

Post recenti

Mostra tutti