google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
top of page

La Cina non vuole "essere colpita" dalle sanzioni alla Russia

"La Cina non è parte della crisi, tanto meno vuole essere colpita dalle sanzioni". Lo ha riferito il ministero degli Esteri Wang Yi, nel resoconto della telefonata avuta con il suo omologo spagnolo Jose Manuel Albares diffuso oggi. La Cina "si è sempre opposta all'uso delle sanzioni per risolvere i problemi, per non parlare delle sanzioni unilaterali che non hanno fondamento nel diritto internazionale, che danneggeranno il sostentamento delle persone in tutti i Paesi": ha detto Wang Yi.




0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page