google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
top of page

La Lazio di Sarri

Maurizio Sarri dopo essere stato esonerato dalla Juventus e dopo un anno sabatico sbarca nella capitale dove allenerà la Lazio. I tifosi erano entusiasti dell’arrivo di Sarri alla Lazio e sperano tutt’ora che porti in alto il valore della squadra. Alla fine del video di presentazione c’era questa frase: “Aprite le porte alla bellezza, il Sarrismo è arrivato!”. Qui si può notare come il cambio di allenatore possa tirare su il morale di una tifoseria. Il sarrismo nasce quando Sarri allenava il Napoli, e dopo tre partite l’allenatore toscano rischiava di essere esonerato perché aveva subito tre sconfitte. Quindi Sarri modifica il suo modulo in un 433 più offensivo con gli esterni che spingono avanti. Le due partite successive Sarri le ha vinte per 5 a 0. Nella Juventus il gioco di Sarri non ha portato grandi successi ma forse è arrivato il momento del riscatto e la Lazio sarà la squadra giusta?

Probabile Formazione: Modulo (4-3-3): Reina (Strakosha); Hysaj, Acerbi, Luiz Felipe (Radu), Lazzari (Marusic); Luis Alberto, Leiva, Milinkovic-Savic; Correa, Immobile, Felipe Anderson.

(Fonte: Geometrie nello Sport)

Ballottaggi: • Reina 70% – Strakosha 30%; • Hysaj 65% – Marusic 35%; • Lazzari 55% – Marusic 45%.

La stella: Luis Alberto La certezza: Milinkovic-Savic La sorpresa: Akpa-Akpro Dodicesimo uomo: Caicedo

0 commenti

Comentarios


bottom of page