google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
top of page

La sensibilità del comando di attivazione di Google Assistant si può regolare

Da qualche tempo è stata introdotta la possibilità di regolare la sensibilità degli smart speaker al comando di attivazione di Google Assistant  e finalmente è possibile farlo anche in Italia.

In altri mercati, come ad esempio quello olandese e quello tedesco, questa possibilità di personalizzazione è presente ormai da mesi, per fortuna la casa di Mountain View non si è dimenticata del nostro.

Google Assistant: regolare la sensibilità di “Ok Google”

Se possedete uno speaker smart con Google Assistant, come ad esempio un Google Home, quasi sicuramente vi è capitato almeno una volta di non essere soddisfatti della sua sensibilità al comando di attivazione. Per fortuna adesso esiste un rimedio, anche se Google  non lo ha pubblicizzato e, anzi, l’ha un po’ nascosto nelle Impostazioni. Insomma, bisogna sapere dove cercare.

Che preferiate “Ok Google” oppure “Hey Google”, poco importa, adesso avete a disposizione uno slider per determinare quanto rapidamente lo smart speaker debba reagire alla pronuncia del comando.

Per trovare l’impostazione e scegliere il livello di sensibilità preferito, occorre aprire l’applicazione Google Home sullo smartphone. A quel punto è sufficiente aprire le Impostazioni del dispositivo ed entrare nel menù “Audio”. Lì vi troverete davanti la schermata mostrata nel seguente screenshot.

Non dovete far altro che trascinare lo slider secondo le vostre preferenze e condurre qualche prova per trovare il livello giusto.

0 commenti

Comments


bottom of page