google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
top of page

Melfi storia



Melfi, paese in provincia di Potenza, è un paese abitato già dalla preistoria. Il suo nome deriva da una piccola fiumara: la Melfia. Molti sono i resti ritrovati a Melfi o in zone limitrofe che testimoniano quello che è successo. Melfi sorge a 530 m. s.l.m. ed è un paese che nasce su un terreno argilloso e quindi soggetto a frane o cedimenti del terreno. Vicino a questo paese c'è un vulcano attivo in epoca recente ma oggi estinto. Il nome del vulcano è Monte Vulture o meglio i laghi di Monticchio. L'ultima eruzione risale a 220.000 anni fa ma il vulcano è antico circa 750.000 anni fa. Oltre a questo vulcano ne troviamo uno a circa 7 km più distante dove a picco sorge un castello di epoca normanna (1100-1150). Melfi è stata nella storia, capitale normanna per la sua posizione strategica. Melfi è stata conquistata da molti popoli, per esempio gli angioini, conquistando Melfi con capo Carlo I d' Angiò o da i principi Caracciolo e dai Doria, ma non solo , infatti anche gli svevi , i bizantini e i Longobardi la conquistarono. A Melfi si possono visitare molti monumenti: ad esempio la Cattedrale Santa Maria Assunta di Melfi, costruita fra il 1076 e il 1770 a causa di molti imprevisti. durante la sua vita venne abbattuta da vari terremoti e successivamente ricostruita. Melfi è famosa per la Pentecoste, ormai celebre festa da quasi 500 anni e la Varola , festa in cui il Marroncino (tipica castagna del Vulture-Melfese), viene abbrustolita nel centro storico, esattamente in piazza Umberto I.

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page