google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
top of page

Miozzo, ex dirigente Protezione Civile: "Stiamo andando incontro a situazioni estreme"

"Credo che ormai sia chiaro a tutti che stiamo andando incontro a situazioni estreme sempre più ricorrenti. Avremo bisogno di un sistema organico forte, nazionale, di Protezione civile". Così Agostino Miozzo, ex dirigente Protezione Civile, ultimo incarico quello di coordinatore del Comitato tecnico scientifico per l'emergenza Covid, in un'intervista al quotidiano ‘La Repubblica'. "Credo che la risposta sia sotto gli occhi di tutti. Siccità, incendi, eventi atmosferici violenti, dissesto idrogeologico: tutti fronti

aperti e contemporaneamente. E persino con la dichiarazione di uno stato di emergenza la Protezione civile, così com'è, non riesce che a mettere pannicelli caldi: distribuzione di aiuti e risorse, tentativi di coordinamento, piccoli interventi, di certo nulla di strutturale. Attenzione, che non è di questo che c'è bisogno. – continua Miozzo –

Rivediamo questa riforma, diamo al sistema nazionale di protezione civile e al suo capo poteri forti e altrettante responsabilità. Diversamente, anche per queste nuove emergenze, a cominciare dalla siccità, rischiamo di fare lo stesso percorso e gli stessi errori dell'emergenza Covid".



0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Комментарии


bottom of page