google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
top of page
  • Immagine del redattore

Terza tappa del Giro: a Melfi vince Michael Matthews

La corsa rosa abbandona le terre d'Abruzzo per scendere a sud dello stivale, partenza da Vasto arrivo a Melfi. Dopo i primi metri di gara vanno in avanscoperta due corridori del Team Corratec-Selle Italia, Alexander Konychev e Veljko Stojnic. Il loro vantaggio massimo è stato di 7'. A 37 km dal traguardo si fa riprendere Konychev, più tardi prima dell'arrivo sul primo Gpm di giornata il Valico dei Laghi di Monticchio anche Stojnic ha alzato bandiera bianca. La Jayco-Alula con un ritmo forsennato dettato dal campione italiano Filippo Zana ha fatto una bella scrematura dei possibili vincitori di giornata sul traguardo lucano. Nel frangente il francese Thibaut Pinot si è aggiudicato punti preziosi per la conquista della maglia di leader degli scalatori. In discesa, causa anche la pioggia, ci sono stato numerose scivolate uno dei big coinvolti è stato il portoghese Joao Almeida che grazie al lavoro dei suoi "giannizzeri" è riuscito prontamente ad riaccodarsi alla coda del gruppo. Sul finale tortuoso con pendenze che arrivano al 5% trionfa l'australiano Michael Matthews che beffa Mads Pedersen e Kaden Groves. Per il corridore di Canberra è la terza vittoria al Giro d'Italia. Domani primo banco di prova con l'arrivo a Lago Laceno.

Oa sports

0 commenti

Comments


bottom of page