google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
top of page

Waze testa una nuova comoda funzione per evitare brutte sorprese

Waze rappresenta senza dubbio una delle applicazioni più apprezzate da chi si muove spesso in auto e ciò in quanto ha tra i suoi principali punti di forza una community molto attiva, grazie alla quale gli utenti possono essere costantemente informati sugli eventuali problemi che possono incontrare durante i loro spostamenti.


Ma pare che nei progetti del team di sviluppatori di Waze, app che è stata acquisita tanti anni fa da Google, vi sia una funzionalità con la quale potrebbe essere alzata decisamente l’asticella: ci riferiamo alla possibilità di prevedere gli incidenti.


Una nuova funzionalità in fase di test per Waze

Con l’ultima versione beta di Waze è stata introdotta una nuova funzionalità, ancora in fase di test, in virtù della quale l’applicazione è in grado di avvisare gli utenti delle strade che hanno un numero elevato di incidenti in base ai dati della community.


Mentre si usa questa nuova versione beta di Waze, le strade vicine ritenute ad alto rischio sono colorate di rosso sulla mappa ma pare che questa funzionalità non riguardi le strade che l’utente è solito percorrere.


Inoltre, l’app si limita a fornire queste informazioni sulle strade “pericolose” con un avviso pop-up, senza dare troppa enfasi, forse al fine di evitare di generare ansia negli utenti.


Stando a quanto si apprende, la nuova funzionalità al momento è in fase di test in Israele e gli utenti che hanno accesso alla sua beta visualizzeranno un avviso che li informa che, sulla base dei rapporti dei conducenti e del percorso, potrebbero essere mostrati avvisi per la “Cronologia degli incidenti” su alcune strade.


Probabilmente tale novità sarà presto messa a disposizione di tutti gli utenti e chi non vorrà sfruttarla avrà sempre la possibilità di disattivarla attraverso un’apposita opzione aggiunta nel menu delle Impostazioni dell’app.

0 commenti

Comments


bottom of page