google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
top of page

WhatsApp migliora la sicurezza con l’ultimo accorgimento sui backup

Whatsapp logo 2019

WhatsApp , l’indiscussa regina delle app di messagistica mobile, si è arricchita di un importante funzione che riguarda i backup delle conversazioni. Facebook infatti ha annunciato che è iniziato il roll-out dei backup crittografati su Android e iOS, migliorando così la sicurezza degli utenti di tutto il mondo. Questo significa che i backup caricati su Google Drive  o iCloud saranno criptati con tecnologia end-to-end, standard molto più sicuro di ciò che era stato disponibile fin’ora.

Ecco finalmente la criptazione end-to-end dei backup

Purtroppo l’opzione non sarà abilitata di default ma dato che migliora sicurezza e privacy, è consigliabile farlo. Ovviamente l’opzione è disponibile sull’ultima versione stabile di WhatsApp e per abilitarla bisogna andare nelle impostazioni, aprire la scheda “Chat”, così da poter selezionare la voce “Backup delle chat”. In questa schermata non dovete fare altro che selezionare l’opzione “Backup con crittografia end-to-end” che porterà alla creazione della password o della chiave a 64 caratteri.

Whatsapp backup criptati

Una volta conclusa l’operazione sarà impossibile per WhatsApp, Facebook o dal provider del servizio di cloud storage di accedere ai dati contenuti all’interno di esso. Ecco spiegato perchè bisogna creare una password, che andrà ovviamente a proteggere il contenuto di questa sorta di scatola a tenuta stagna. È fondamentale ricordare questa password pena l’impossibilità di poter ripristinare il backup senza di essa. La crittografia può comunque essere disattivata (sempre immettendo la password del backup) ma la cosa non è consigliata, vista la sicurezza e la tranquillità che questa tecnologia offre.

WhatsApp Beta per Android arriva alla versione 2.21.21.10 e porta un fix introdotto con la release di ieri

Oltre alla crittografia end-to-end dei backup, gli ingegneri dell’app di messaggistica più popolare hanno anche rilasciato una nuova beta , che va a risolvere un problema introdotto con la versione precedente. La versione rilasciata ieri ovvero la 2.21.21.9, infatti, pur non avendo indicato nulla nel changelog, aveva introdotto un crash all’apertura delle chat di gruppo o delle info dei gruppi. Fortunatamente il fix è arrivato in maniera tempestiva e con la 2.21.21.10 il problema è stato risolto.

0 commenti

Comments


bottom of page