google.com, pub-8172063191489395, DIRECT, f08c47fec0942fa0
top of page

Xiaomi presenta MIUI 13: ecco novità, modelli supportati, roll out e tutto quanto

Nel corso dell’evento svoltosi oggi in Cina Xioami ha presentato MIUI 13, la nuova versione della propria interfaccia dedicata non solo agli smartphone ma a numerosi altri prodotti del proprio ecosistema. Il colosso cinese si è concentrato soprattutto su privacy e sicurezza della nuova MIUI ma ha sviluppato nuove modalità di cooperazione tra diversi dispositivi presenti nella stessa rete domestica.

Privacy e Sicurezza

La privacy è uno dei punti critici di ogni smartphone e per garantire la massima sicurezza e trasparenza nella gestione dei dati Xiaomi ha implementato un nuovo processo di verifica in tre fasi, che dovrebbe essere portato solamente in alcune regioni. Non è dunque scontato che arrivi anche nella versione globale, almeno nella forma attuale.


Il primo livello è rappresentato dal riconoscimento del volto, quello successivo dal watermark sulle immagini e infine un sistema di protezione dalle frodi elettroniche. Mentre i normali sistemi di riconoscimento del volto catturano la parte superiore del corpo, MIUI 13 utilizzerà un sistema di riconoscimento intelligente con una modalità di scatto apposita e un intervento del sistema che nasconderà qualsiasi altro dettaglio, lasciando visibile solo il volto.

MIUI 13 aggiungerà inoltre un watermark alle foto del volto, per evitare condivisioni indiscriminate e aggiungere una maggiore privacy per l’utente. Per prevenire il numero sempre crescente di frodi digitali, la nuova interfaccia di Xiaomi aggiunge una serie di funzioni dedicate che riducono drasticamente i rischi per l’utente.

Si parte da un sistema di avviso sulle possibili frodi elettroniche a un sistema di identificazione ufficiale, passando per l’intercettazione dell’installazione fraudolenta delle app per finire con un sistema di protezione dei trasferimenti. In questo modo dovrebbero essere scongiurate le frodi elettroniche, lasciando maggiore tranquillità all’utente.

Prestazioni

Ovviamente MIUI 13 ha beneficiato di numerose ottimizzazioni, tanto da risultare decisamente più fluida rispetto a MIUI 12.5, rispetto alla quale si osserva un significativo calo nella perdita di frame, così da garantire un’esperienza utente maggiormente fluida, soprattutto con le applicazioni native di MIUI.

La nuova interfaccia ha ottenuto i migliori risultati nei benchmark relativi alla fluidità di Master Lu, con un netto miglioramento dell’esperienza di multitasking e con la possibilità di mantenere aperte fino a 14 applicazioni sui modelli di punta, per passare rapidamente dall’una all’altra in qualsiasi momento, senza attese o tempi di caricamento. Nel complesso il miglioramento è quantificabile in un 52% rispetto alla versione precedente, davvero impressionante.

Migliorano anche alcune funzioni proprietarie, come Focused Algorithms, Atomized Memory e Liquid Storage che migliorano le prestazioni in condizioni di carichi pesanti e riducono la perdita di capacità di lettura/scrittura del 5% nell’arco di 36 mesi, prolungando di fatto la vita del dispositivo.


Font, widget e sfondi

MIUI 13 si rinnova anche dal punto di vista del design a partire dal nuovo font Mi Sans, semplice e minimale, scaricabile gratuitamente per essere utilizzato sia a livello personale che commerciale. Il font appare ora più simmetrico e con una spaziatura più regolare rispetto a quello utilizzato in precedenza, per un aspetto maggiormente pulito dell’intera interfaccia.


Arriva anche una nuova serie di sfondi animati, realizzati tramite un microscopio a polarizzazione e la tecnica del timelapse a 8K per un risultato davvero molto particolare. Nuovi anche il design dei widget, ora dotati di angoli maggiormente arrotondati. Arrivano inoltre tantissimi nuovi widget anche se per ora Xiaomi non ha svelato troppi dettagli illustrandone solamente alcuni. È dunque probabile che nel corso dei prossimi giorni il colosso cinese fornisca maggiori informazioni in merito.




Modelli supportati e tempi di rilascio


State guardando un video sullo smartphone con MIUI 13? Basterà una pressione prolungata per continuare la visione sul vostro tablet o sulla smart TV connessa alla stessa rete, senza alcuna difficoltà.

Il roll out di MIUI 13, in versione cinese, prenderà il via dalla fine di gennaio 2022 con la versione beta, per essere seguita a breve dalla versione stabile. Ecco quali dispositivi la riceveranno, inclusi tablet, smartphone e smart TV:

  • Xiaomi 12 Pro

  • Xiaomi 12

  • Xiaomi 12x

  • Xiaomi Mi 11 Ultra

  • Xiaomi Mi 11 Pro

  • Xiaomi Mi 11

  • Xiaomi Pad 5 Pro

  • Xiaomi Pad 5

  • Xiaomi Watch S1

  • Xiaomi Watch Color 2

  • Redmi Max 86″”Redmi Max 98″ (marzo 2022)

  • Xiaomi Mi TV ES55, ES65 e ES75 (aprile 2022)

  • Redmi Smart TV X55, X65 e X75 (aprile 2022)

Entro il primo trimestre MIUI 13 dovrebbe essere rilasciata anche per Xiaomi Mi 11i, Mi 11X pro, Mi 11X, Redmi 10, Redmi 10 Prime, Xiaomi 11 Lite 5G NE, Xiaomi 11 Lite NE, Redmi Note 8 (2021), Xiaomi 11T Pro, Xiaomi 11T, Redmi Note 10 Pro, Redmi Note 10 Pro Max, Redmi Note 10, Mi 11 Lite 5G, Mi 11 Lite e Redmi Note 10 JE.


Nessuna informazione, al momento, è stata rilasciata in merito alla versione globale, che potrebbe perdere alcune delle funzioni mostrate oggi.

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page